Samos

"Scenari verdeggianti e tropicali, acque color smeraldo, bellezze e leggende. Samos è un mix di seduzione che ti travolgerà con le sue distese sabbiose. Sbarca sul''isola e vivi l'avventura stando sempre affacciato nel blu dell'Egeo"

L’isola di Samos, Σάμoς in greco, si trova nella parte settentrionale del Mar Egeo, a nord dell’arcipelago del Dodecanneso, vicino alle coste dell’Asia minore. Lo stretto di Mykali, ampio solo un chilometro e 200 metri, separa l’isola dalla Turchia. Il paesaggio che denota Samos, conosciuta in tutto il mondo per aver dato i natali ad artisti e scienziati come Pitagora, che inventò qui il suo famoso teorema, è tipicamente boschivo. Le alte montagne di Samos, Kerkis, un vulcano estinto di 1440 metri, e Karvounis, di 1160 metri, sono coperte di querce ed eucalipti e sono meta di numerosi escursionisti che amano passeggiare nella natura incontaminata. L’isola custodisce anche importanti siti archeologici: nel passato vennero costruiti a Samos i tre più importanti monumenti del mondo ellenico. Nel 1992 furono dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco il molo, l’acquedotto sotterraneo e il santuario di Era. Samos oggi è una delle mete preferite dai turisti grazie alla presenza di spiagge di sassi e di sabbia fine e di insenature deserte, tutte da scoprire, che si inoltrano nella vicina macchia. Infine, e da non sottovalutare, grazie al clima mite, nell’isola si produce il famoso Moscato di Samos, estratto dall’uva Vathi, ottimo per l’aperitivo o da accompagnare al dessert.

Come arrivare a Samos? Samos è un’isola greca con aeroporto. Quindi il modo più veloce per arrivare è con un aereo. E’ un aeroporto internazionale quindi è possibile trovare dei voli diretti. Ma non sempre. Dall’Italia in questo momento ci sono voli diretti per Samos partendo da Venezia ma vanno verificati ogni estate.
Se invece partite da altri aeroporti, la soluzione migliore è quindi quella di volare su Atene dove fare scalo, e da qui prendere il secondo volo alla volta dell’isola.

Raggiungere Samos in traghetto da Atene

Da Samos passano tantissimi traghetti, che collegano l’isola con molte altre località greche. Atterrando ad Atene, raggiungete dall’aeroporto il porto del Pireo, e da qui imbarcatevi per Samos con l’Hellenic Seaways (impiega circa 3h e 15 min) che sbarcherà al primo porto di Samos, Vathy.

Raggiungere Samos in traghetto da Mykonos

Un buon collegamento è quello dall’isola di Mykonos, in quanto l’aeroporto di Mykonos ha voli internazionali. Si arriva direttamente sull’isola senza fare scalo nella capitale. Una volta atterrati raggiungete il porto di Mykonos e da qui imbarcatevi sul traghetto della Hellenic Seaways alla volta di Samos (durata del viaggio circa 3h e 15 min).

Raggiungere Samos da altri aeroporti

Inoltre Samos, come detto importante snodo per il traffico marittimo della zona orientale dell’Egeo, è ben collegata con altre isole o città del continente greco con aeroporto. Importanti e rapidi collegamenti per Samos sono:

• l’isola di Chios con traghetto anche qua della Hellenic Seaways
• oppure la città di Kavala, dotata di aeroporto il cui viaggio durerà  circa 7h e 40 minuti con traghetto dalla Hellenic Seaways.

Le spiagge di Samos sono famose per la loro natura ricca di verde e l’acqua cristallina da cui sono bagnate. Kokkari, Lemonaki e Tsamadou sono tra le spiagge più belle di Samos. Sebbene alcune spiagge di Samos siano organizzate e attrezzate mantengono in ogni caso la loro atmosfera pittoresca. Molte baie isolate possono anche essere scoperte per godere di maggiore privacy e alcune sono frequentate da naturisti. Qui un elenco con le principali spiagge di Samos.

Spiaggia di Agios Isidoris

Partendo dal capo nord ovest dell’isola di Samos incontriamo questa prima spiaggia tra i villaggi di Kallithea e Drakei. La spiaggia, misto sabbia e ghiaia, è molto isolata e difficile da raggiungere, soprattutto per l’ultimo tratto di strada, sia che venga percorso a piedi che con un’auto. Ma tutta questa fatica verrà ripagata da uno spettacolo di natura incontaminata, completa solitudine e un mare dei più limpidi di tutta l’isola. Non attrezzata.

Spiaggia di Balos

Nella baia di Marathokambos incontriamo la solitaria spiaggia di Balos. Un ambiente molto silenzioso con sabbia mista a ghiaia, un mare calmo e trasparente ideale per chi fosse alla ricerca di pace, a differenza delle vicine spiagge di Kambos e Votsalakia che nonostante mantengano un senso di pace sono meta di turismo più intenso vista la vicinanza con le strutture turistiche e i numerosi ristoranti. Balos non è attrezzata.

Spiaggia di Ireon

Questa spiaggia si trova subito dopo il villaggio di Pythagorio e bagna il litorale del villaggio omonimo, dove potrete trovare anche le rovine del Tempio dedicato a Era. È una spiaggia di ghiaia larga e lunga, attrezzata nella parte centrale e ideale se il caos della cittadina vi infastidisce e volete rilassarvi al sole ammirando un mare di cristallo.

Spiaggia di Kerveli

Kerveli è una delle prime spiagge che si incontrano sul versante sud di Samos scendendo dal lato est. È nei pressi del villaggio che porta il suo stesso nome. E’ una spiaggia di ghiaia molto piccola e incorniciata da alberi affacciati su un mare azzurro e non troppo profondo. Sulla spiaggia ci sono anche alcuni ombrelloni a noleggio e poco distante dal litorale c’è anche una taverna.

Spiaggia di Klima

Subito dopo la baia di Posidonio si trova questa larga spiaggia di ghiaia dove si possono affittare ombrelloni e pranzare in una delle taverne alle sue spalle. In questo punto della costa di Samos le spiagge sono tutte una migliore dell’altra. E’ proprio il caso di dedicare del tempo alla visita di questo versante di costa.

Spiaggia di Lemonaki

Lemonaki si trova a pochissima distanza dal villaggio di Kokkari. Il suo litorale gode di un mare dai toni blu, con un fondale che digrada dolcemente man mano che si avanza al largo. Alle spalle della spiaggia sabbiosa una collina verde racchiude questo paesaggio da cartolina, e presenta tutti i servizi necessari per il turista. Un piccolo ristorante si trova dal lato sinistro della spiaggia. Quando soffia il meltemi qui arrivano un sacco di surfisti pronti a divertirsi.

Spiaggia di Platanaki

Questa spiaggia di ghiaia nonostante si trovi nei pressi dell’omonimo villaggio è una spiaggetta silenziosa, non attrezzata e quindi più riservata. Chiusa tra due scogliere e bagnata da un bellissimo mare di un azzurro cielo, è ideale per giornate di mare in completo relax.

Spiagge di Posidonio

Nella baia di Posidonio, che si affaccia sulle coste turche, ci sono tante piccole spiaggette una di seguito all’altra protette alle spalle da una folta vegetazione. Le acque risplendono ai riflessi del sole e quando tira un po’ di vento molti surfisti arrivano per godersi le onde. La spiaggia di ghiaia è attrezzata con tutto quello che serve al turista e merita una visita anche di un solo giorno.

Spiaggia di Potami

La spiaggia si trova nei pressi del villaggio di Karlovasi, da cui si può raggiungere anche a piedi. Una spiaggia di ghiaia incontaminata, molto lunga e bagnata da un mare molto pulito, circondata da uno scenario naturale che durante le belle giornate regala panorami stupendi. Non attrezzata.

Spiaggia Psili Ammos

Fate attenzione a non confondere questa con l’omonima spiaggia che si trova sempre sulla costa sud ma nei pressi di Posidonio. Questa si trova invece lungo il versante sud ovest di Samos, subito dopo il villaggio di Votsalakia. E’ una spiaggia lunga e bagnata da un mare azzurro ancora non intaccata dal turismo di massa. Infatti anche qui è molto frequente imbattersi in nudisti. Alle spalle della spiaggia due taverne servono come punto di ristoro ma non è attrezzata.

Spiaggia di Pythagorio

Questa spiaggia di sabbia mista si trova a ridosso della cittadina di Pythagorio, ed è ben attrezzata per i turisti più esigenti. Tuttavia non è riservata e silenziosa come altre a Samos.

Spiaggia di Roditses

Questa piccola spiaggetta di ghiaia si trova a soli 5 minuti a piedi dal centro di Vathy. Ci sono sia lettini che ombrelloni, e il mare che lambisce queste coste è altrettanto chiaro come in ogni altro punto di Samos. Alle sue spalle diversi hotel e alloggi che usano questa spiaggia come naturale discesa verso il mare.

Spiaggia di Tsamadou

Questa spiaggia si trova nei pressi del villaggio di Kokkari. È stata considerata una delle migliori di tutta Samos, con un litorale costeggiato da verdi alberi e un mare cristallino e invitante. Al centro ci sono lettini e ombrelloni, alle due estremità invece la spiaggia è riservata ufficialmente al nudismo.

Paesaggi lussureggianti, spiagge infinite, gioielli architettonici e importanti siti archeologici fanno di Samos, nell’Egeo sudorientale, una destinazione speciale. Una selezione su cosa vedere e cosa fare a Samos se decidete di trascorrere qui le vostre vacanze.

Siti archeologici a Samos

Situato vicino all’aeroporto, Pythagorion è stato un luogo cosmopolita nel corso della sua storia. L’antica città iniziò a prosperare dal lontano VI secolo aC. Possedeva un porto dominante e una flotta rinomata. Ad oggi i visitatori ne ammirano le imponenti rovine della città. Mura di cinta, palazzi con pavimenti a mosaico, parti del porto antico e il teatro antico restaurato.

I visitatori sono in genere più colpiti dal celebre Tunnel di Eupalinos, che misura 1.036 metri. È considerato come una delle più grandi imprese di ingegneria della storia antica. La città portuale offre piacevoli passeggiate, lungo la spianata e i suoi negozi raffinati, e attraverso i vicoli in salita con case ben tenute. Il museo archeologico, il piccolo castello e l’originale museo del folclore , ospitato nell’hotel Doryssa Bay, meritano sicuramente una visita.

Tunnel di Eupalinos

Un tunnel scavato nella roccia nel VI secolo aC. Merita una visita, ma non è consigliata per chi è claustrofobico. E’ un itinerario davvero unico, attraverso il quale scoprirete come erano organizzate le miniere di un tempo. Meglio indossare le scarpe durante la visita (ottimali se da trekking) e portarsi con se una felpa.

Gita in barca ed escursioni

Le escursioni sono una delle attività maggiormente gradite dai turisti di Samos, avrete solo l’imbarazzo della scelta. La vicinanza alla Turchia permette di visitare la costa di Kusadasi, nei pressi dell’antica Efeso, con un viaggio in traghetto di 1 ora e 20 minuti.

Tra musei e cantine di vini

Le alternative sull’isola non mancano. Ci sono numerosi piccoli musei tra cui quello del vino a Vathy. Si tratta di un’azienda vinicola che alla fine del tour offre anche una degustazione omaggio. Vale la pena tornare a casa con una di queste bottiglie di ottimo vino, famoso e esportato anche in Italia.

Immersioni e diving center a Samos

Se ancora non vi fosse bastato potete divertirvi anche sott’acqua con una delle escursioni subacquee o di snorkeling delle diverse agenzie che troverete nelle spiagge più frequentate. Se amate vivere il mare con gli sport d’acqua qui avrete l’imbarazzo della scelta: oltre ai classici sci nautici per farsi trainare sulle acque si potrà noleggiare attrezzature come canoe o windsurf.

Come spostarsi a Samos? Per muoversi dall’aeroporto alle maggiori città dell’isola di Samos ci sono diverse corse di autobus a costi contenuti. Per risparmiare si può fare scalo a Pythagorio e poi proseguire con un altro autobus diretto alle città di interesse. Le corse non sono numerose, si tratta in media di 4-5 corse al giorno per ciascuna destinazione.

Noleggiare un’auto a Samos

Le dimensioni dell’isola consigliano il noleggio auto piuttosto che il noleggio scooter, in quanto potrebbe essere un po’ troppo lungo il tragitto per attraversare l’isola da una parte all’altra.  Quindi salvo in caso di comodità è preferibile noleggiare anche qui, come in tante altre isole greche, un’auto o uno scooter per potersi spostare in piena autonomia a qualsiasi orario. Il noleggio può avvenire presso le agenzie presenti sul porto e nei principali villaggi.

Sono presenti i taxi sull’isola. Il costo non è certo economico, quindi la miglior soluzione potrebbe essere quello di abbinare gli spostamenti in autobus con un taxi soprattutto negli orari serali.

Clima Samos: quando andare, temperature e precipitazioni

I periodi migliori per andare l’isola di a Samos in Grecia sono di maggio fino a ottobre, quando c’è una temperatura een piacevole of tiepido e zero fino a malapena precipitazioni. La temperatura media più alta in a Samos sono 29°C in agosto e quella più bassa è di 13°C in gennaio.

Samos ha il clima mediterraneo. Se vuoi sapere qual è la temperatura media in a Samos o quando piove o nevica di più, puoi trovarlo rapidamente qui sotto. In questo modo sei ben preparato. I nostri dati climatici medi mensili si basano sui dati degli ultimi 30 anni.

DOVE DORMIRE

DOVE SI TROVA SAMOS