Parga

"Una citta’ lungo la frastagliata costiera Εpirota. Facile da raggiungere, vanta splendide spiagge sabbiose e un caratteristico centro storico"

Lungo la costa frastagliata dell’Epiro, una regione orientale della Grecia continentale, si trova Parga, deliziosa cittadina che incanta a prima vista con la sua cascata di case color pastello disposte ad anfiteatro sul mare. Un mare che è 100% greco, ovvero blu e limpidissimo. Popolare tra i turisti del Nord Europa, Svezia e Germania in primis, Parga è ancora poco nota ai turisti italiani e rappresenta dunque una valida alternativa alla classica vacanza nelle isole. Perché fare una vacanza a Parga? Ci sono almeno tre buoni motivi: si raggiunge facilmente dall’Italia, ha un’ampia scelta di hotel per tutte le tasche e vanta spiagge bellissime che non temono confronti con quelle delle isole. Gli altri motivi per cui innamorarsi di Parga scopriteli voi venendo qui.

Arrivare a Parga dall’Italia è piuttosto semplice perché la cittadina si trova a soli 50 km da Igoumenitza, uno dei porti principali della Grecia continentale, collegato all’Italia da numerosi traghetti in partenza da Brindisi, Ancona, Venezia e Bari. Se portate l’auto con voi potrete raggiungere Parga da Igoumenitza in circa un’ora. Chi non dispone di un mezzo proprio può prendere un bus, che però è poco frequente (un paio di corse al giorno), o un taxi il cui costo è all’incirca sui 50,00 euro.

La costa nei dintorni di Parga è un lungo susseguirsi di spiagge, quasi tutte ampie e sabbiose, adatte a diverse tipologie di viaggiatori: coppie, famiglie con bambini piccoli, giovani. La spiaggia cittadina è Krionari, comodissima ma spesso affollata. Altre spiagge attrezzate facili da raggiungere a piedi, taxi o taxi boat sono Valtos e Lychnos. La prima è situata a ridosso della fortezza veneziana, mentre la seconda si trova a 4 km dal centro. Altre spiagge da non perdere nei dintorni di Parga sono: Sarakiniko, Agia Paraskevi, Arillas, Gallikos Molos, Diapori, Ai-Giannakis, Ai-Sostis, Pogonia.

Krioneri, Lychnos e Valtos

Sono le spiagge più popolari della zona, quelle a cui ogni viaggiatore diretto a Parga sceglie di dedicare una parte delle proprie vacanze: sono attrezzate, pulite, e davvero comode da raggiungere dalla città, sia a piedi, sia in taxi, che in taxi boat, al costo di qualche spicciolo di euro.

Krioneri Beach

E’ la spiaggia cittadina, basta uscire dall’albergo in costume, fare quattro passi, gettare l’asciugamano sulla sabbia e dimenticare i problemi della vita. Quando il sole scotta troppo, negozi, taverne, supermercati sono dietro l’angolo, e l’unico limite è la gonfiezza del portafoglio!
Può essere spesso affollata, data l’estrema vicinanza al lungomare, il consiglio è quello di arrivare sempre piuttosto presto. L’ambiente circostante è ottimo e la caratteristica chiesetta, costruita sulla piccola isola della Vergine Maria che la separa dal porto vero e proprio è una chicca per gli occhi.

Valtos Beach

Subito dietro la fortificazione veneziana che divide con geometrica precisione questa baia da quella dove si trova Parga stessa, si distende sul mare come una fantastica collana di corallo bianco. È lunga oltre 3km, e dietro ad essa si trova una buona scelta di hotel. È la spiaggia più importante di tutta l’area.
Consiglio di fermarsi qui a dormire se vi piace abitare vicino al mare, il centro è sempre vicino e la comodità di tuffarsi in acqua a un passo dalla camera è notevole. Inoltre, il retrospiaggia è molto verdeggiante e fresco, pieno di allegri fiumiciattoli, e la sera la zona è davvero silenziosa e tranquilla, anche in altissima stagione.
Valtos è una spiaggia che non si dimentica facilmente. C’è spazio per tutti, per giocare, parlare, sentire il sole picchiare sulla pelle. Il mare è cristallino ed è attrezzata sia per giochi acquatici sia con bar e snacks. Un vero paradigma della vita di mare.

Lychnos Beach

E’ forse la più bella spiaggia di questo tratto di costa. Si trova 4 km a sud del centro ed è una dorata distesa di sabbia poco fine, a scelta di chi la guarda bianca oppure dorata. Ci sono taverne e il miglior modo di raggiungerla è attraverso gli olivieti che coprono la montagna che la divide da Parga Città. Ma anche con caicchi che partono dal centro al prezzi di €4 per persona.

Prendetevela comoda a Parga: è una città da vivere con lentezza. Dimenticate a casa la lista di cose da vedere e lasciatevi soggiogare dalla magica atmosfera delle sue stradine, del lungomare, delle case colorate e delle taverne. Non potrete non notare la fortezza che domina la città. Originaria del XIV secolo, fu più volte ricostruita del corso del tempo da normanni, ottomani e veneziani e costituisce la meta perfetta per un’affascinante passeggiata indietro nel tempo, tra corridoi a volta, mura e stanze dei cannoni, nonché un eccezionale punto panoramico.

Il castello di Parga

Stagliandosi sulla collina che sovrasta Parga, il castello sorveglia la città intera. Camminando tra i corridoi a volta, le merlature e le stanze dei cannoni, ti sembrerà di rivivere la sua tumultuosa storia. Questa impressionante costruzione, oggi diventata un’importante attrattiva turistica, venne costruita dai Normanni nel XIV secolo, distrutta dagli Ottomani, ricostruita dai Veneziani nel 1572 e restaurata da Alì Pasha nel 1814. Aperta ai visitatori tutto il giorno, è certamente tra i luoghi che meritano una tua visita.

Una spiaggia solo per te

Tutto ciò di cui hai bisogno è una barca a motore per scoprire e goderti una a una le spiagge nascoste nelle piccole insenature fra Parga e Sivota. Riportiamo qui i nomi soltanto di alcune di esse: Ai-Giannakis, Ai-Sostis, Valtos, Kryoneri, Lyhnos, Pogonia, Sarakiniko, Agia Paraskevi, Arillas, Gallikos Molos, Diapori.

Inoltre da Parga potete facilmente raggiungere Sivota, un grazioso villaggio di pescatori oggi divenuto una  popolare località di villeggiatura. Nei pressi di Sivota si trovano i resti dell’antico villaggio di Vrahona. Spostandovi un po’ avrete anche l’opportunità di fare affascinanti trekking lungo la valle del fiume Acheron.

L’atmosfera isolana di Parga

L’architettura in stile isolano di Parga, la sua vista sul mare e i suoi pittoreschi vicoletti ti daranno davvero l’impressione di trovarti su un’isola. Questa elegante città si sviluppa sotto la collina su cui si erge il castello. E’ una destinazione estiva molto popolare: in questa stagione i resort di lusso, le camere in affitto, i ristoranti, le taverne, i caffè e i bar della città si riempiono di visitatori. Tutto si sviluppa vicino al centro, facendo di Parga una destinazione ideale per tutti i gusti.

Per arrivare a Parga, la maggior parte dei turisti in arrivo dall’Italia si imbarca a Bari con una nave che in una notte conduce a Igoumemenitsa. Da qui, è necessario affittare una vettura oppure usare i bus locali, per arrivare al paese che è situato sulla via del mare, a circa 40 minuti di distanza dall’attracco.

Clima Parga: quando andare, temperature e precipitazioni

I periodi migliori per andare in in Párga in Grecia sono di maggio fino a ottobre, quando c’è una temperatura een piacevole of tiepido e a malapena fino poco precipitazioni. La temperatura media più alta in in Párga sono 30°C in agosto e quella più bassa è di 11°C in gennaio. La temperatura dell’acqua è compresa tra 15°C e 30°C.

Párga ha il clima mediterraneo. Se vuoi sapere qual è la temperatura media in in Párga o quando piove o nevica di più, puoi trovarlo rapidamente qui sotto. In questo modo sei ben preparato. I nostri dati climatici medi mensili si basano sui dati degli ultimi 30 anni.

DOVE DORMIRE

DOVE SI TROVA PARGA